Diritto di famiglia

La Separazione è la sospensione del rapporto matrimoniale tra i coniugi, che ne sospende gli effetti in attesa di una eventuale riconciliazione. La separazione, quindi, una situazione temporanea che però incide sui diritti e i doveri che nascono con il matrimonio. Intervenuta la separazione, marito e moglie mantengono la qualità di coniugi, ma vengono meno i doveri di coabitazione e di fedeltà che discendono dal matrimonio e rimane a carico di ciascun coniuge l’obbligo di mantenere, educare e istruire i figli e l’obbligo di assistenza materiale verso il coniuge economicamente più debole.

Il Divorzio è la cessazione civile degli effetti del matrimonio contratto con rito civile o religioso concordatario. Con il divorzio vengono a cessare definitivamente gli effetti del matrimonio sia sul piano personale (cognome del marito, presunzione di concepimento, ecc.), sia sul punto di vista patrimoniale. Il divorzio può essere richiesto da uno dei coniugi o da entrambi in caso di ricorso congiunto.